Share

Sabato 8 maggio 2010 si è svolto in Madrid il torneo Europeo di Impetus.
Sono stati 36 , i giocatori che si sono sfidati all’interno dei locali del Club Dragon
(www.clubdragon.com).

Cinque gli Italiani che hanno partecipato all’evento.
Luca Pellatiero con i Primi Ostrogoti (Early Ostrogoths)
Yuri Vantin con i Sassanidi (Sassanids )
Lorenzo Sartori con gli Indiani classici ( Classical Indians )
Luigi Reccher con gli antichi Greci ( Magna Graecia )
E infine il nostro Conti Massimiliano con i Cartaginesi di Annibale (Carthaginians ).

Sono affluiti giocatori oltre che da Madrid anche da diverse regioni della Spagna , da Barcellona ( Club Alpha Ares ), da Alicante ( Club War & Roll) , e da Cuenca.
L’evento è stato organizzato dal negozio Atlantica Juegos di Madrid (www.atlanticajuegos.com) con grande ospitalità e serietà.
Il livello di preparazione dei partecipanti è stato alto e la sportività è stata presente in tutti i momenti.

 

 


La ditta produttrice spagnola Corvus Belli ha messo a disposizione come premio per i partecipanti 5 pacchi di eserciti per DBA delle sue stupende miniature in 15mm ,mentre la Warmodelling ha distribuito diverse buste di figurini che sono state ripartite fra i giocatori.
L’italiana Venexia miniatures ha collaborato con 2 army pack per Impetus da 300 punti , la Mc giò con alcuni elementi scenici in resina e infine il buon Lorenzo con 3 buoni Gratis per il prossimo extra Impetus 3 .
In ricordo è stata distribuita la maglietta del negozio Atlantica.
Luca Pellatiero , con gli Ostrogoti, si è aggiudicato il titolo di vincitore del torneo e di campione Europeo , a seguire , al secondo posto si è affermato il Madrileno Antonio Pliego (Magna Grecia ), gran pittore che si è aggiudicato anche il premio per la migliore unità dipinta (Galli).
In terza posizione si è affermato lo spagnolo di Alicante Juan Marcos Hurtado con un esercito di Unni.
Sono stati assegnati anche il “trofeo sportività” all’iberico Josè luis Guerrero (Campione di Spagna 2009 ) , e il trofeo “miglior esercito dipinto” a David Alarcòn , con il suo stupendo essercito di Assiri.
Prossimamente uscirà un reportage per la rivista Wargames- Soldados y Estrategia che ha seguito l’evento con i suoi inviati.
Ben quattro sono state le partite che ogni giocatore ha dovuto affrontare .
Il torneo è iniziato intorno alle ore 10.00 del mattino per concludersi verso le h. 21.00 .
La pausa pranzo ( primo pomeriggio per noi ) è stata consumata in una tipica trattoria del quartiere, con un ottimo rapporto quantità e qualità prezzo .
Buona è stata la prestazione del nostro inviato Conti Max . con i suoi Cartaginesi, un meritato 5° posto.
Gli eserciti affrontati sono stati :
- Per primo un Romano Arturiano , dove ha ottenuto un pareggio vincente .
A suo dire un esercito potente con le sue numerose fanterie pesanti che hanno VD 2 , un basso costo 12 p.ti (9) e lancia lunga.
Alla fine è mancato un soffio alla rottura avversaria, i fianchi dello schieramento nemico avevano ceduto , ma la sorte nei dadi non gli ha sorriso.

- Il secondo esercito affrontato è stato un Cinese Han , la sua bestia nera !!
Stavolta un pareggio perdente , gli mancava poco per…… essere mandato in rotta !!!
Con buona fortuna si è salvato, e se lo ricorderà come l’avversario più ostico.
L’esercito Cinese è composto perlopiù di truppe di tiratori ( in questo caso di Balestre ).
Fianchi protetti da unità di tiratori appiedati ( balestre tipo A ) e al centro dello schieramento cavallerie medie , che tirano con balestre B e VBU 5 . In questo caso il cartaginese ha subito parecchio in fase di avvicinamento.

- Terzo esercito un altro Cartaginese .
Gli errori tattici e di schieramento dell’avversario gli fanno conseguire una vittoria completa.
Si risollevano le sorti .

- Quarto ed ultimo, un esercito di Romani del primo Impero.
La partita viene giocata all’ultima basetta, il romano come previsto, cede sui fianchi sotto i giavellotti della temibile cavalleria Numida. Al centro della battaglia lo scontro è furibondo.
I Celti alleati di Cartagine si fanno massacrare permettendo alle fanterie Iberiche armate con giavellotti di infliggere perdite alle dure fanterie romane.
Vittoria !! , Cartagine ha vinto !!! .

Nella giornata di Domenica 9 Maggio, presso il negozio “ Atlantica Juegos” sono state assegnate le premiazioni e si sono svolte dimostrazioni di “ Grandeur” Impetus Napoleonico in 15mm e di Impetus Fantasy con miniature in 28 mm .

Il Wargames Club Imperiali di Como ringrazia per la simpatia e l’ospitalità concessa tutti gli amici conosciuti. RITORNEREMO !!!!