Share

Casa Editrice
Avalon Hills
Anno
1975
N° Giocatori
2

Perido Storico
Dal  58ac  - Cesare sconfigge Ariovistus capo della tribù dei Suevii  al   69dc - Rivolta dei Batavi 

Ideatori
Don Greenwood, Loren Wiseman
Dimensioni mappa
22x28 pollici
N° di segnalini
Circa 400
Età consigliata
12 o più

Descrizione del gioco

Caesar' Legions è un gioco per due giocatori, strategico a turni, ambientato ai tempi di  Roma sui confini del  Reno per un arco di circa 100 anni, durante il  periodo di massima potenza delle legioni. Il gioco è basato su alcuni scenari che partono dalla vittoria di  Julius Caesar su Aroiivistus capo dei Suevii nel 58ac sino ad arrivare alla rivolta dei Batavi nel 69dc. 

Il gioco si caratterizza per le differenze di tattiche e capacità esistenti tra la legione romana e i popoli barbari suoi avversari. In effetti è una buona simulazione che riflette le difficoltà dei Germani di battere le preparate Legioni in terreno aperto, le difficoltà ad unire le varie tribù per sconfiggere i romani pur avendo una netta superiorità numerica. D'altro canto per i romani è estremamente difficoltoso combattere i Germani in terreni boschivi a causa delle imprevedibili imboscate. Innovativo fu allora l'introduzione in questo regolamento di perdite parziali, il sistema dei combattimenti multipli e le carte tattiche per la risoluzione degli scontri. Interessanti anche il movimento nascosto, le imboscate e il sistema di mobilitazione delle tribù.       
 
Il tempo medio di una partita varia da 1 a 4 ore a seconda dello scenario scelto.